Come fare soldi: i migliori strumenti per guadagnare

La crisi economica si fa sempre più sentire in tutti settori della produzione sia industriale che di servizi. Per questa ragione molte aziende hanno dovuto ridurre il personale o addirittura chiudere i battenti.

L’Italia ha sofferto particolarmente in questi anni di depressione economica, il nostro tessuto produttivo ed industriale formato per la maggior parte dalle PMI ossia le Piccole Medie Imprese è stato dilaniato. Il risultato di questa pandemia economica è stata in primis la disoccupazione che ha colpito moltissime famiglie, in particolare la mancanza di lavoro si è fatta sentire per i giovani che dopo la laurea non sono riusciti a trovare lavoro.

 

Come raggranellare qualche spicciolo
Senza dubbio tutti vorremmo sempre cercare di raggranellare qualche spicciolo in più. Gli studenti in primis sono coloro che hanno più bisogno di liquidità a causa delle spese della vita universitaria. Internet può offrire della valide opportunità, vi sono diversi modi per guadagnarsi qualcosa lavorando dal proprio PC. Non bisogna però illudersi che il variegato mondo del web consenta di raggiungere l’indipendenza economica. Attraverso internet al massimo si possono totalizzare poche centinaia di euro al mese, che costituiscono un piccolo contributo ad entrate mensili già esistenti. Il modo migliore per guadagnare qualcosa sul web è senza dubbio quello di vendere i propri oggetti on line. Esistono diversi siti internet che mettono in contatto domanda ed offerta, tra i più noti ormai da tempo sul mercato troviamo Ebay, Amazon, Kijiji, Subito.it. Questi spazi web consentono di fare inserzioni gratuite sui propri prodotti e quindi permettono poi di venderli all’acquirente. I guadagno sono però penalizzati sia dalle spese di spedizione necessaria ad inviare il prodotto al destinatario sia dalle commissioni di servizio che vengono applicate dai gestori di questi siti.

 

Far fruttare le proprie abilità manuali
Se si è particolarmente bravi a costruire oggettistica o comunque piccoli articoli di artigianato, si possono usare siti come Etsy per mettere in vendita i propri prodotti. Etsy è una piattaforma web nata negli Stati Uniti che permette di vendere unicamente prodotti di artigianato fatti a mano e oggetti vintage. Molti piccoli artigiani si sono affidati a questo sito per farsi conoscere dai mercati internazionali e a giudicare dai ricavi di questi artigiani il servizio offerto funziona piuttosto bene.

 

Metti in gioco la tua passione per la scrittura
Se la scrittura è la tua passione allora non potrai fare a meno di iscriverti a dei content marketplace. I marketplace sono dei siti internet che ti permettono di scrivere articoli su tematiche decise dalla redazione ricevendo un piccolo compenso per ogni pezzo scritto. Non bisogna illudersi, infatti in guadagni sono molto limitati. Se si decide di scrivere per un content marketplace lo si fa unicamente per passione. Tra i più noti siti internet che offrono questo servizio troviamo il sempre verde Melascrivi ed O2O. Entrambi i siti web sono affidabili e puntuali nei pagamenti che avvengono o settimanalmente o mensilmente solo se si supera la soglia minima dei 25€. Per ricevere i pagamenti sarà necessario munirsi di un account paypal.

Comments are closed